Stampa

Due giorni

L'itinerario ha inizio da quello che è il più importante complesso romanico del territorio brianzolo: la basilica dei SS. Pietro e Paolo, situata ad Agliate di Carate Brianza. L'edificio si presenta costruito in pietra, con una facciata a capanna e tre ingressi che denotano la ripartizione interna dello spazio in altrettante navate. Internamente alla chiesa sono ancora visibili tracce di affreschi. A fianco della basilica trovano collocazione il campanile e il battistero di San Giovanni Battista, struttura a nove lati con una piccola abside che lo caratterizza. Successivamente si può visitare Besana Brianza, caratteristica località del territorio, ove ha sede la chiesa dei SS. Pietro e Paolo, situata in frazione Brugora. La struttura è il più importante complesso architettonico religioso besanese, eretto nel secolo XI dalla famiglia Casati ed ospitava un antico monastero benedettino femminile. Da ammirare la facciata a capanna della chiesa, rivestita da blocchi di serizzo alternati a granito e il campanile a pianta quadrata, caratterizzato da monofore sovrastate da bifore e da una serie lineare di archetti ciechi con cornice a dente di sega.
La giornata può terminare quindi con una passeggiata all'interno del Parco di Montevecchia e della Valle del Curone, un parco regionale avente una superficie di circa 2400 ettari con aree di grande interesse ambientale, centri urbani, insediamenti produttivi, aree agricole, monumenti architettonici di valore storico-artistico.

La giornata successiva può essere dedicata alla visita di Monza, importante città caratterizzata nel suo nucleo storico dalla basilica di San Giovanni Battista, Duomo di Monza, ove è custodito il leggendario Tesoro, comprendente una raccolta di oreficeria altomedievale molto importante. Appena al di fuori del centro storico si potrà ammirare la Villa Reale, con gli splendidi giardini che la circondano, estendendosi per 35 ettari, un grandioso polmone verde, disegnato alla fine del XVIII secolo secondo la moda europea.
Il resto della giornata si può trascorrere a Vimcercate, uno dei centri urbani più significativi della provincia per ricchezza di beni culturali. Qui si potranno ammirare la chiesa di Santo Stefano, con i suoi resti romanici, il ponte di San Rocco sulla Molgora, caso raro di edilizia civile medievale e Villa Sottocasa, con il MUST, che conserva importanti testimonianze della storia del territorio.

  • albiate_giovanni
  • bellusco_maria
  • besanabrianza_pietropaolo
  • brugherio_ambrogio
  • carate_ambrogio
  • carate_battistero
  • carate_chiesa
  • cavenago_mariacampi
  • concorezzo_eugenio
  • monza_carrobiolo
  • monza_duomo
  • sulbiate_ambrogio
  • vimercate_antonio
  • vimercate_ruginello
  • vimercate_stefano