Stampa

Vimercate

Vimercate, Chiesa di Santo Stefano

vimercate stefano

La chiesa di Santo Stefano a Vimercate è una struttura romanica del X-XI secolo che ancora conserva, sebbene sia stata rimaneggiata durante i secoli, diversi caratteri dell'originario edificio: la cripta dell'XI secolo, il campanile e una scultura trecentesca della Madonna col Bambino e i Santi Stefano e Damiano inserita sulla facciata.
L'edificio ha pianta a tre navate che terminano con altrettanti absidi semicircolari, di cui quella centrale è decorata esternamente con sottili lesene e cornice ad archetti pensili.
Internamente si conservano affreschi riferibili al periodo compreso tra il XIV e il XVII secolo e il grande affresco del catino absidale con le Storie della Passione di Santo Stefano (1566), opera di Lattanzio Gambara. Durante la campagna di restauri condotta nel 1988 si è scoperta la decorazione trecentesca della cappellina di Sant'Ambrogio, che costituiva l'abside della navata destra della originaria chiesa romanica.
Il campanile romanico, riferibile alla seconda metà del XII secolo, è caratterizzato, nella parte inferiore, da alcuni elementi di reimpiego come sarcofagi e lapidi di età romana; la parte superiore, forse quattrocentesca, fu rifatta nell'Ottocento riprendendo le forme originarie.

Vimercate, Chiesa di Sant'Antonio Abate

vimercate antonio

La chiesa di Sant'Antonio Abate, probabilmente costruita alla metà dell'XI secolo, ha subito molti cambiamenti nel corso dei secoli, che l'hanno trasformata nella struttura attuale. Fanno ancora riferimento al periodo romanico la muratura in ciottoli di fiume alternati a laterizio, la porta a tutto sesto sul lato settentrionale e il taglio della monofora parzialmente murata. In origine l'edificio era una semplice aula rettangolare a cui nei secoli successivi venne costruita la facciata il cui grande rosone è oggi murato.
La sistemazione interna della chiesa di riferisce invece alla seconda metà del Quattrocento, mentre il campanile risale al XVII secolo.
Verso la metà del XV secolo l'edificio venne affrescato internamente con un ciclo di affreschi che illustra le Storie della Passione di Cristo, attribuito dagli studiosi a maestranze lombarde vicine alla cerchia degli Zavattari. Sulla parete di sinistra si intuiscono altri affreschi: un Santo Vescovo, San Rocco, una Madonna col Bambino. Sulla controfacciata è poi presente un grande dipinto seicentesco raffigurante La gloria di San Carlo, opera dei fratelli Lampugnani.

Ruginello di Vimercate, Chiesa di Santa Maria Assunta

vimercate ruginello

La chiesa di Santa Maria Assunta è situata presso il cimitero di Ruginello di Vimercate, isolata quindi dall'abitato, e risulta documentata dalla fine del XIII secolo.
La struttura presenta l'aspetto tipico di una chiesa rurale, a una sola navata e la facciata a capanna.
Durante i secoli ha subito molte modifiche che ne hanno cambiato l'aspetto. Infatti, dopo l'abbandono nei secoli XV e XVI, la chiesa divenne la cappella funeraria del borgo e tra il XVII e XVIII secolo venne aggiunta una cappella gotica, il campanile e furono effettuati interventi in facciata.
Internamente si conservano affreschi del XV secolo.

  • albiate_giovanni
  • bellusco_maria
  • besanabrianza_pietropaolo
  • brugherio_ambrogio
  • carate_ambrogio
  • carate_battistero
  • carate_chiesa
  • cavenago_mariacampi
  • concorezzo_eugenio
  • monza_carrobiolo
  • monza_duomo
  • sulbiate_ambrogio
  • vimercate_antonio
  • vimercate_ruginello
  • vimercate_stefano